Ok

Differenza tra macchine per caffè espresso a leva e a pompa

Pubblicato : 06/05/2019 10:24:38
Categorie : General

Differenza tra macchine per caffè espresso a leva e a pompa

Differenza tra una leva e una macchina per caffè espresso a pompa

Iniziamo con i principi di un gruppo infusore a leva e un gruppo infusore a pompa.

L'invenzione della macchina per caffè espresso a leva avvenne nel 1948 dopo la seconda guerra mondiale a Milano da Achille Gaggia. Questo ha creato un modo completamente nuovo di fare il caffè. Da questo momento in poi, il principio delle macchine espresso a leva è rimasto sostanzialmente lo stesso.

  • Il corpo del gruppo infusore a leva è stato realizzato in ottone fuso, per aumentare la stabilità della temperatura.
  • Il pistone: preme l'acqua attraverso il disco del caffè. Con molti gruppi caffè come quelli di Faema, Rancilio, Astoria il pistone contiene anche le guarnizioni del pistone. Queste guarnizioni assicurano che l'acqua non fuoriesca dalla parte superiore del gruppo infusore durante il processo di preparazione.

Con alcune macchine per caffè espresso, come le prime macchine per caffè espresso Gaggia e Victoria Arduino, il pistone è un cilindro liscio e le guarnizioni si trovano all'interno del corpo del gruppo infusore. Al momento, tuttavia, non esiste un produttore che produca ancora il tipo di guarnizione a parete dei gruppi caffè.

  • La primavera – o in alcuni casi le primavere. Quando si abbassa la leva, il pistone e l'albero vengono sollevati, il che fa comprimere la/le molla/e. Una famosa eccezione a questo sistema è la La Pavoni Europiccola, questa macchina non ha una molla ma sfrutta la forza dell'utilizzatore.

Quando il pistone è in posizione sollevata, l'acqua scorrerà dalla caldaia (cosa che accade a causa della pressione della caldaia) nel gruppo infusore. Quando si alza la leva, il pistone chiuderà la caldaia e forzerà l'acqua attraverso il caffè. La velocità di salita della leva dipende dalla finezza del caffè e dalla forza utilizzata per compattarlo.

  • Regolazione del flusso. La maggior parte dei gruppi a leva ha una valvola sul “collo” del gruppo per regolare la quantità di acqua che fuoriesce dalla caldaia quando il pistone è sollevato. Questo può essere facilmente regolato sulla maggior parte delle macchine avvitando un asse per ridurre il flusso dalla caldaia.
  • Sistema di tubi dell'avambraccio. L'acqua del gruppo caffè esce direttamente dalla caldaia, invece di alimentarla tramite un sistema HX.
  • Pressione. La molla non fornisce una pressione costante durante il processo di preparazione poiché perde la sua forza mentre si sposta nella sua posizione originale. Si dice che la pressione media della molla sia di 9 bar.

L'invenzione della macchina a pompa è avvenuta quasi 15 anni dopo con la famosa Faema E61, che è ancora oggi una macchina classica. Lo stile del gruppo infusore E61 è ancora il gruppo infusore più popolare delle moderne macchine per caffè espresso domestiche e commerciali. In questo testo, parliamo delle macchine per caffè espresso a pompa di base, non delle macchine di fascia alta.

Esistono due diversi tipi di macchine a pompa, macchine a controllo manuale ed elettronico.

Le macchine a comando manuale funzionano con il principio della leva dei gruppi erogatori E61.

Quando la leva è in posizione abbassata, una camma apre la parte superiore della valvola e viene attivato un microinterruttore per azionare il motore interno o esterno. L'acqua quindi esce dal gruppo infusore ad una pressione della pompa preimpostata.


Faema E61 style top valve assembly Faema E61 style camme assembly Faema E61 lower valve assembly

Quando la camma è in posizione sollevata, la valvola superiore si chiude e la valvola di scarico inferiore si apre. Contemporaneamente la pompa si ferma non appena il microinterruttore viene nuovamente spento.

I gruppi caffè a controllo elettronico (acceso/spento senza timer) funzionano in modo leggermente diverso ma il principio è lo stesso. Quando premi il pulsante per avviare il processo di erogazione, accadranno le seguenti cose:

  • L'elettrovalvola a 3 vie si apre e la pompa si avvia. Se si desidera interrompere il processo di erogazione, è necessario premere nuovamente il pulsante. La pompa quindi si ferma, l'elettrovalvola si richiude e l'acqua di scarico esce dal gruppo infusore in direzione dell'elettrovalvola a 3 vie.
  • Pressione: in una macchina per caffè espresso a pompa, la pressione è regolabile e rimane stabile durante tutto il processo di preparazione.
  • Ingresso gruppo infusore: la maggior parte delle macchine per caffè espresso a pompa utilizza un sistema di scambiatore di calore (HX). In questo sistema non viene prelevata acqua dalla caldaia. L'acqua invece passa attraverso tubi o serpentine che passano attraverso la caldaia e quindi si riscalda alla temperatura di infusione. Sulle macchine più costose troverete impianti a doppia o multi caldaia. Questi hanno la possibilità di impostare la temperatura per gruppo.
  • Regolazione del flusso: per la maggior parte delle macchine per caffè espresso a pompa, la regolazione del flusso è fissata con un gigleur all'interno del gruppo infusore. Questo è un piccolo dado con un foro all'interno. Questo foro, il cui diametro varia da 0,5 mm a 1 mm, limita il flusso.

Quindi, c'è differenza tra una macchina a leva e una macchina a pompa? Si C'è.

Una delle cose più importanti è esercitarsi. Fare l'espresso con una macchina per caffè espresso a leva richiede molte più prove ed errori. Qual è l'impostazione corretta della vite del regolatore? Quanto tempo occorre per la pre-infusione del caffè (tenere la leva in posizione abbassata, in modo che l'acqua possa fuoriuscire dalla caldaia)?

D'altra parte, fare un buon espresso con una macchina per caffè espresso a pompa è facile se non si ha esperienza? Scusa no. Anche le macchine a pompa richiedono molta pratica. Alcune macchine consentono di pre-infusione, ma non tutte. Rispetto a una macchina a leva, puoi regolare facilmente la pressione di erogazione. È più difficile regolare la pre-infusione perché il regolatore di flusso è fissato sulla maggior parte delle macchine.

Se una macchina per caffè espresso a leva è migliore di una macchina a pompa dipende dall'atteggiamento della persona che la utilizza. Dipende dall'utente. I quattro elementi chiave per un buon espresso sono la qualità del caffè, la qualità dell'acqua, la consistenza del macinino e l'esperienza di chi prepara l'espresso. In conclusione, possiamo dire che se hai la macchina per caffè espresso più costosa che puoi acquistare, il prodotto finale sarà insoddisfacente se utilizzi caffè di scarsa qualità o gli altri elementi chiave non funzionano nel modo migliore.

Condividi questo contenuto

Sign up for newsletter

Get exclusive deals you wont find anywhere else straight to your inbox!

Seguici