Ok

Modelli e tipologie di portafiltri

Pubblicato : 15/06/2022 20:07:36
Categorie : General

Il portafiltro è uno dei componenti più importanti di una macchina per caffè espresso. Il portafiltro normalmente esiste da vari componenti come:

 

  •          Corpo portafiltro;
  •          Bocca portafiltro
  •          Manico portafiltro;
  •          Molla portafiltro
  •          Cestello portafiltro

 

Caratteristiche principali

 

Corpo portafiltro

Il corpo del portafiltro è la sezione principale del portafiltro. Con la maggior parte delle marche questo è realizzato in ottone fuso e lavorato. La finitura superficiale è realizzata mediante lucidatura, nichelatura e cromatura.

In alcuni casi il corpo del portafiltro è realizzato in acciaio inossidabile fuso e lucidato, lo puoi trovare con marchi come Kees van der Westen, Pesado, Victoria Arduino, Nuova Simonelli, Sage, Marzocco.

Lo svantaggio dei corpi portafiltri cromati è che abbastanza spesso vengono utilizzate spugne abrasive per pulire l'interno del portafiltro. Ciò alla fine comporterà la rimozione degli strati di cromo e nichel.

 

Orientamento dell'orecchio

Una delle cose più importanti di un portafiltro è l'orientamento dell'orecchio. Con la maggior parte delle marche sono a 90/180 gradi, questo significa che le orecchie si trovano a 90 e 180 gradi in corrispondenza del manico del portafiltro. Ad esempio marchi come Faema, Vibiemme, San Remo, Rancilio, La Cimbali, Casadio, La Pavoni, Marzocco, Slayer, La Spaziale, Bezzera, Astoria, Wega

Quindi hai l'orientamento dell'orecchio di 45/135 gradi, rispetto all'impugnatura del portafiltro. Questo tipo di corpo portafiltro è presente su Nuova Simonelli, Victoria Arduino, Bezzera, Astoria, Wega

Quindi hai anche l'orientamento dell'orecchio, una tantum, di La San Marco e La Carimali. Questi marchi usano 3 orecchie. Questo non viene utilizzato con altre marche di macchine per caffè espresso commerciali.

 

Spessore dell'orecchio

Lo spessore dell'orecchio gioca un ruolo fondamentale se un portafiltro si adatta o meno. Molti portafiltri avranno lo stesso aspetto ottico, ma queste dimensioni variano molto. Vanno da 5,5 mm fino a 7,4 mm. Se vuoi misurare il tuo portafiltro originale, tieni presente che a causa dell'usura possono essere più piccoli dell'originale.

 

Tipi di maniglie

Esistono numerosi tipi di maniglie per portafiltri. Il più comune è un pratico nero lucido. Principalmente dotato di filettatura maschio m8/m10. Ma vari marchi di macchine per caffè espresso hanno il loro design unico della maniglia come Bezzera, la Spaziale, Faema, Rancilio. Ci sono ad esempio maniglie più ergonomiche o il logo/nome del marchio in rilievo sull'impugnatura.

Oltre alle maniglie in plastica, hai anche uno stile più esclusivo di maniglie in legno. Devi pensare al legno di noce e ulivo italiano. Lo svantaggio di queste maniglie è che rendono più difficile la pulizia dei portafiltri. Visto che non possono essere immersi nell'acqua.

Alcuni dei portafiltri hanno una connessione diretta con il portafiltro, ma con varie marche vedrai che il manico ha un'inclinazione di ca. 10%. L'idea è che questo migliora l'ergonomia.

 

Tipi di beccuccio

L'erogatore caffè è realizzato in numerose versioni. Si va da 1 caffè fino a 3 erogatori caffè, i 3 erogatori caffè sono rari al giorno d'oggi. Ma le erogazioni caffè singole e doppie si possono trovare in varie versioni come completamente chiuse, parzialmente aperte o completamente aperte. Questi sono nella maggior parte dei casi realizzati in ottone fuso e lavorato, che è stato nichelato e cromato. Alcuni marchi li hanno realizzati anche in acciaio inossidabile fuso, lavorato e lucidato. La dimensione della filettatura comunemente utilizzata per gli erogatori del caffè è una filettatura BSP-G da 3/8”. Un'altra dimensione del filetto che vedi oltre al 3/8 "è il filetto M16 con un passo più fine rispetto allo standard M16

 

Portafiltri senza fondo

Il portafiltro senza fondo è per dirla semplice, un portafiltro standard con il fondo ricavato da esso. Per alcuni baristi questa è la preferenza principale rispetto ai portafiltri a beccuccio singolo o doppio. Il vantaggio di questo portafiltro è che questo portafiltro può contenere un cestello del filtro molto più grande rispetto a un tipo standard di portafiltro e che il caffè non viene a contatto prima con il portafiltro ma subito con la tazza di caffè. Un altro vantaggio è che la pulizia è abbastanza semplice, visto che non c'è né beccuccio né fondo del portafiltro. Lo svantaggio è che puoi fare solo 1 espresso alla volta.

 

Cestelli portafiltri

Il cestello portafiltri è una delle caratteristiche più importanti del portafiltro. Usare il portafiltro senza un cestello del filtro è abbastanza inutile. La dimensione più standard del cestello è il 68-70 mm. questa dimensione è utilizzata con marchi come Faema, Marzocco, Kees van der Westen, Bezzera, Rancilio, San Remo, Brasilia.

È anche possibile che alcune marche utilizzino diversi tipi di cestelli filtro, visto che utilizzano anche diversi tipi di gruppi di erogazione della macchina per caffè espresso. Puoi trovarlo con marchi come Astoria, Wega, Bezzera

 

Molla portafiltro

La molla del portafiltro, o molla del cestello del filtro, viene utilizzata per tenere in posizione il cestello del filtro. Questo è l'ideale quando usi un knockbox o un cassetto per knockbox. Ciò impedisce la caduta del cestello del filtro dal portafiltro.

Queste molle sono realizzate in acciaio inossidabile e sono disponibili in varie forme e dimensioni. Il diametro del filo più piccolo utilizzato per queste molle è 1,00 mm e può arrivare fino a 1,4 mm.

 

Accessori portafiltri

Manometro portafiltro

Un portafiltro può anche essere convertito in un pratico strumento. Avvitando un manometro sul raccordo dove normalmente si trova un beccuccio è possibile misurare la pressione del gruppo erogatore. Installare sempre una valvola di scarico, come un cuscinetto a sfere, per prendere la pressione del gruppo caffè.

Imbuto portafiltro

Un altro nuovo tipo di funzionalità è l'imbuto del portafiltro. Questi imbuti possono essere posizionati sul bordo del cestello del filtro e assicurarsi che il caffè macinato entri all'interno del cestello del filtro. Puoi trovarli da marchi come Motta che sono made in Italy

Strumenti per la rimozione del cestello del filtro Portafilter

L'idea di questi strumenti è quella di rimuovere facilmente il cestello del filtro dal portafiltro senza utilizzare un cucchiaio o un cacciavite piatto. Per questo motivo aziende come IMS e Pällo hanno sviluppato strumenti per la rimozione del cestello del filtro.

 

Marca

orientamento dell'orecchio

spessore dell'orecchio

orecchie

Astoria

45

6

2

Astoria

90

7

2

Bezzera

45

5,6

2

Bezzera

45

5,5

2

Bezzera

90

6

2

brasilia

90

7

2

brasilia

45

5,4

2

carimali

-

6

3

Casadio

90

6,3

2

Cimbali

90

5,5

2

Cimbali

90

6,2

2

conti

90

7,4

2

elektra

90

6

2

ECM

90

6,3

2

ECM heidelberg

90

6

2

Expobar

90

6

2

Faema

90

6,3

2

Faema

90

6,4

2

Faema

90

7

2

grimac

90

7

2

grimac

90

6,5

2

gaggia

45

7

2

Nuova Simonelli

45

7

2

pavoni

90

6,3

2

La Scala

90

6,3

2

Rocket

90

6,1

2

Rocket

90

5,7

2

Rancilio

90

6

2

San Marco

-

7,4

3

San Remo

90

6

2

Spaziale

90

6

2

Vibiemme

90

5,5

2

Victoria Arduino

45

6,2

2

Victoria Arduino

45

7

2

 

Condividi questo contenuto

Sign up for newsletter

Get exclusive deals you wont find anywhere else straight to your inbox!

Seguici