Ok

Valvole di sicurezza per macchine da caffè espresso

Pubblicato : 06/06/2022 20:18:46
Categorie : General

Valvole di sicurezza per macchine da caffè espresso

Una delle caratteristiche di sicurezza più importanti di una macchina per caffè espresso è una valvola di sicurezza della caldaia. Questa è l'ultima risorsa della tua macchina per caffè espresso

Perché hai bisogno di una valvola di sicurezza? Uno degli incidenti più recenti di una valvola di pressione non funzionante correttamente è con Sainsbury's nel 2009. Quando la caldaia di una macchina per caffè espresso Elektra è esplosa. È stato installato un nuovo tipo di valvola di sicurezza che non funzionava correttamente

Una tipica caldaia per macchina da caffè espresso viene riempita d'acqua e riscaldata con un elemento riscaldante. Visto che si tratta di una caldaia chiusa ci sarà un aumento della pressione all'interno della caldaia, oltre che della temperatura. Normalmente la resistenza è controllata con un pressostato, quando la pressione all'interno della caldaia raggiunge una certa pressione il pressostato interromperà l'alimentazione alla resistenza. Una volta che la pressione è scesa, l'elemento riscaldante riprenderà ad accendersi.

Ma è possibile che questo pressostato non funzioni, quindi ora hai la situazione in cui l'alimentazione all'elemento riscaldante non è più interrotta. E continuerà a riscaldare l'acqua all'interno della caldaia e ad aumentare la pressione del vapore all'interno della caldaia.

In alcuni casi è installato anche un termostato della caldaia o un termostato della resistenza. Questo interromperà l'alimentazione quando raggiunge una temperatura preimpostata e deve essere ripristinata manualmente.

Ma se il termostato non è presente o si guasta anche la valvola di sicurezza si aprirà ad una pressione preimpostata e rilascerà la sovrappressione dalla macchina per caffè espresso. Ciò impedisce che la caldaia esploda.

Come funziona una valvola di sicurezza?

La valvola di sicurezza stessa ha un corpo in ottone, con filettature all'interno e all'esterno. All'interno di questa valvola ci sono 4 componenti (nota questo può variare a seconda del modello e della marca). Il primo elemento è un portaguarnizione in ottone con una guarnizione all'interno. Questa guarnizione normalmente sigilla la caldaia dalla fuoriuscita di vapore. Questo supporto della guarnizione è tenuto in posizione con un supporto a molla di forma conica. Inoltre troverai una molla di compressione in acciaio inossidabile. Infine per tenere tutto a posto avrai una vite di fermo in ottone. La pressione di apertura della valvola è preimpostata in fabbrica. Quando si desidera un'elevata pressione di apertura, la vite di fermo viene avvitata verso l'interno. Quando si desidera una pressione di apertura inferiore si avvita verso l'esterno.

Che tipo di valvole di sicurezza esistono per le macchine da caffè espresso?

Esistono numerose configurazioni per le valvole di sicurezza. Cose come tipo di filettatura, materiale di tenuta, pressione, materiale della valvola, certificazione, tipo di molla, testabile.

Tipo di filo:

Sulla maggior parte delle valvole di sicurezza per macchine da caffè espresso è una filettatura maschio. Il tipo di filettatura più standard utilizzato è un 3/8” BSP-G, ma troverete anche un ½” BSP-G e ¼” BSP-G di varie marche. Ci sono alcuni marchi che utilizzano anche fili metrici, come La San Marco, Gaggia e Pavoni.

Calibrazione

Le valvole di sicurezza della caldaia per macchine espresso sono normalmente tarate a 1,8 bar. Ma questo dipende anche dalla marca della macchina per caffè espresso su cui viene utilizzata. vanno da 1,5 bar fino a 2,1 bar. Quando queste valvole di sicurezza sono certificate, sono in qualche modo fisse e non possono essere regolate. Questo viene fatto ad esempio con piastre di copertura o guarnizioni in rame/piombo in modo che non possano essere cambiate.

Ci sono alcuni modelli di valvola di sicurezza che non hanno la certificazione. Con questi modelli è possibile regolare la pressione di apertura. Ma la maggior parte dei modelli è certificata CE, PED o auto

Materiale sigillante

Per le valvole di sicurezza esistono vari tipi di guarnizioni che possono essere utilizzate all'interno della valvola di sicurezza. Questo può essere nbr, fkm, silicone e PTFE. Con le macchine per caffè espresso trovi principalmente guarnizioni in Viton.

Testare le valvole di sicurezza

In alcuni casi troverete un anello sopra la valvola di sicurezza della caldaia. Quando tiri questo anello tirerai un albero che apre la valvola. Con questa procedura è possibile verificare se il materiale sigillante non è attaccato alla superficie di accoppiamento.

Chiusura della valvola di sicurezza.

La valvola di sicurezza può essere sigillata con vari materiali di tenuta. Nella maggior parte dei casi viene utilizzata una guarnizione in rame frantumabile. Ma sul campo si vede anche l'uso di nastri in PTFE o materiali sigillanti liquidi.

Sostituzione

Con quale frequenza è necessario sostituire la valvola di sicurezza della caldaia? Dovresti sostituirlo ogni 2 anni. Una valvola di sicurezza della caldaia è un elemento relativamente poco costoso, che può avere grandi conseguenze se si guasta.

Condividi questo contenuto

Sign up for newsletter

Get exclusive deals you wont find anywhere else straight to your inbox!

Seguici